I migliori vini per l'aperitivo perfetto

I migliori vini per l'aperitivo perfetto

L'aperitivo è diventato un appuntamento fisso, un momento di relax e socializzazione in cui ci si riunisce con amici o colleghi per ritagliarsi anche se non tantissimo ma del tempo per gustare un drink e assaporare deliziosi stuzzichini.

Ma quando è iniziata questa tradizione e dove?

Una curiosità che forse non molti conoscono. Scopriamo quali sono le origini dell'aperitivo e come mai è diventato un fenomeno di tendenza in tutto il mondo.

Radici antiche

Torniamo indietro di tanto; l'idea di condividere un drink e uno spuntino prima di un pasto risale all'antica Grecia e all'Impero Romano.

Gli antichi romani praticavano il "promulsis", un rito in cui veniva offerta una bevanda alcolica agli ospiti prima di passare al banchetto: questo gesto aveva lo scopo di stimolare l'appetito e creare un'atmosfera conviviale, direi una sorta di “rompi ghiaccio” prima di passare al pasto vero e proprio.

La bevanda per eccellenza era il "vermut".

Una bevanda aromatizzata a base di vino, erbe e spezie che ha giocato un ruolo fondamentale nello sviluppo dell'aperitivo moderno. Anche in questo caso, dietro c’è una storia che risale al XIX secolo, quando Antonio Benedetto Carpano, un farmacista torinese, creò una miscela di erbe e vino che prese piede velocemente nota appunto come vermut. Il vermut veniva spesso servito come digestivo ma poi divenne popolare anche come aperitivo.

La città di Milano ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo dell'aperitivo come lo conosciamo oggi. Negli anni '50, proprio a Milano si diffuse la tradizione di bere un cocktail chiamato "Milano-Torino": composto da Campari, un amaro milanese, e vermut dolce. In poco tempo divenne popolare e contribuì a consolidare l'idea di bere un aperitivo prima della cena.

Aperitivo all'italiana

Dopo gli anni ’50, l'aperitivo all'italiana è diventato un simbolo della cultura italiana.

Diffusissimo in tutto il paese, con bar e caffè che iniziarono a offrire una vasta selezione di bevande e stuzzichini durante le ore dell'aperitivo.

L'aperitivo all'italiana si caratterizza per la varietà di cocktail, vini e stuzzichini offerti, creando una situazione ed esperienza rilassante e conviviale.

Il vino però tra tutti rimane la prima scelta.

Aperitivo nel mondo

L'aperitivo ha preso talmente piede che si è diffuso un po' ovunque, conquistato il mondo. Diventato un fenomeno di tendenza in molte città internazionali, non è difficile trovare bar e ristoranti che offrono la propria interpretazione dell'aperitivo.

Da quella che è stata ed è la nostra tradizione italiana si sono sviluppate nuove varianti, con influenze culturali locali e ingredienti regionali. Ogni paese ha la sua personale interpretazione, e devo dire che questa cosa è davvero meravigliosa.

Abbiamo detto che la scelta per eccellenza è il vino, e bene sì è sempre lui che prevarica anche se di non tantissimo su tutti i cocktail.

Se sei un appassionato di vini e vuoi scoprire le migliori opzioni ma anche un consiglio sulla scelta del tuo vino, sei nel posto giusto! Amanti Events con tutte le sue varietà di vini locali e non, Italiani e non, ha sicuramente quel punto fruttato che caratterizzerà il tuo aperitivo.

Tipologie di vino

 Prosecco: Un classico italiano, il Prosecco.

Vino frizzante fresco e leggero con una piacevole effervescenza che risveglia le papille gustative. La sua delicatezza lo rende perfetto per accompagnare antipasti leggeri. Il Prosecco si caratterizza per note di frutta fresca (come mela verde e pesca) che si abbinano con sapori delicati.

Chardonnay: Un vino bianco versatile.

Si presta ad abbinamenti con una vasta gamma di cibi. Sul mercato si ritrovano diverse varianti: dallo stile più leggero e fresco a uno più strutturato e burroso, tutto varia in base alla regione di produzione. Un Chardonnay è ideale per accompagnare formaggi freschi, salumi e frutti di mare, nella variante fruttata e fresca, mentre la versione più complessa si sposa bene con piatti a base di pollo oppure primi.

Sauvignon Blanc: Il Sauvignon Blanc è un vino bianco di una raffinatezza unica.  

Con le sue note erbacee, agrumate e di frutta tropicale, il Sauvignon Blanc si abbina perfettamente ad insalate di verdure, caprino fresco e piatti a base di pesce. In bocca si presenta con un’acidità vivace e freschezza per cui lo rendono un'ottima scelta proprio per rinfrescare il palato durante l'aperitivo.

Pinot Noir: Rosso, che passione.

Il Pinot Noir si presenta come vino elegante e delicato con note di frutti rossi (come ciliegia e fragola), e l’immancabile tocco di spezie. Si abbina perfettamente a formaggi morbidi, prosciutto crudo e tartare di carne o pesce. Se cerchi un aperitivo sofisticato, questo è il vino ideale.

Rosé: Un'opzione versatile che accontenta tutti i palati.

Il vino rosé è la scelta perfetta. Colore invitante e gusto fruttato, il rosé è un'opzione ideale per l'aperitivo estivo. Si sposa bene con insalate miste, crostini, salumi e formaggi freschi. Il rosé secco ha un sapore più rinfrescante, invece il rosé leggermente dolce regala note leggermente più dolci.

 

La scelta del vino giusto renderà il tuo aperitivo ancora più piacevole.

Dai vini frizzanti come il Prosecco ai bianchi come il Chardonnay e il Sauvignon Blanc, fino ai rossi come il Pinot Noir e ai versatili vini rosé, tantissime le opzioni tra cui scegliere in base solo ai gusti.

Se vuoi ridurre i tempi, basta andare sul nostro shop online, siamo sicuri che troverai il vino che stavi cercando.

Hai bisogno di aiuto?