I Taralli Dolci con glassa di zucchero: a partire dal 1848 questi biscotti sono diventati il fiore all’occhiello della tradizione gastronomica di Castellammare di Stabia, una florida località sita in provincia di Napoli. Probabilmente, questi “tarallini” di pasta dolce e ricoperti di glassa, devono il loro nome tradizionale di “anginetti” ai re della dinastia Angiò, «importatori di artisti e nuove costumanze» che, agli inizi del Trecento, fecero di Napoli la capitale politica, economica e culturale del Regno di Sicilia. I Taralli Dolci con glassa di zucchero sono ormai spariti dalle pasticcerie ma si possono trovare, molto raramente, solo in qualche panificio come quello Antichi Sapori di Bellizzi (Sa). Giovanni e Vittorio Ricca, “maestri fornai”, li hanno inseriti nell’accurata selezione di prodotti di altissima qualità da destinare ad Amanti Events. I Taralli Dolci con glassa di zucchero nascono da un impasto detto”sciocco” perchè fatto di semplici ingredienti: uova,zucchero,farina, olio d’oliva e sale. E’ dall’unione di questi ingredienti che viene fuori un impasto elastico e tenace, a cui viene data la forma di un piccolo nodo o ciambellina. La sola ricchezza di questo biscotto è il “naspro”,ossia una glassa fatta di acqua,zucchero e limone: una copertura deliziosa che rende l’impasto un pò insipido,ricco e prelibato.

Scheda tecnica

Brand
Panificio Ricca
Ean
7438637516350
Riferimento
TAR/DOLCI
Commenti (0)

Hai bisogno di aiuto?